Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Iemanjá, in Umbanda, la Regina del Mare. Considerata la madre di tutti gli Orixá, Iemanjá è legata al fiume Yemoja. È la regina dei mari e delle acque, delle onde, degli tsunami e della pesca.

Conosciuta come la dea delle perle, taglia le teste dei bambini al momento della loro nascita. Iemanjá governa la famiglia, le case e i sindacati.

È uno degli Orixás più importanti del Brasile. Il suo nome deriva da Yéyé omo ejá, che significa madre e i suoi figli sono persone del segno dei Pesci.

Conosciuta anche come Regina del Mare (come già detto), è la madre di quasi tutti gli altri Orixás, governa la maternità e rappresenta la fertilità. Si caratterizza come una sirena che veste di blu e bianco e indossa uno specchio che rappresenta il mondo che guida, educa e accarezza; È la Dea che veglia su pescatori e marinai, è padrona di casa, madri e mogli e porta armonia nelle famiglie.

Con i seni ampi, è anche considerata la “proprietaria del pensiero”, ampiamente venerata come guerriera nel contesto generale. Quindi, a lei, possiamo fare richieste di pace, di armonia, di intercedere per problemi legati alla depressione. È una madre molto intensa, preoccupata per il benessere delle persone e anche protettiva nei confronti di chi ha difficoltà.

Passiamo ora ad alcune delle sue caratteristiche:

– Giorno della settimana:  sabato.

– Elemento della natura: l’  acqua.

– Erbe:  pata-de-vaca, lavanda, lavanda.

– Essenze:  gelsomino, orchidea.

– Fiori:  angelica, ortensia e rosa bianca.

– Metallo:  argento.

– Pietre:  acquamarina, lapislazzuli, perle e turchesi.

– Bevande:  acqua minerale e champagne.

– Chakra:  frontale.

– Colori:  cristallo, bianco e azzurro.

– Cibo:  riso, crema pasticcera, pesce e hominy.

– Pianeta:  Luna.

– Luogo naturale:  mare.

– Simboli:  Mezzaluna, onde e pesci.

– Sincretismo:  Nossa Senhora das Candeias, Nossa Senhora da Gloria, Nossa Senhora dos Navegantes e Nossa Senhora da Conceição.

– Quizila:  polvere e rana.

– Legenda:  “Le onde del mare”.

All’inizio della nostra creazione, gli esseri umani inquinavano troppo il mare. Per questo motivo, Iemanjá si rese conto che la sua casa era sempre sporca. Si lamentò con Olorum, Dio, che le diede il potere di riportare tutto lo sporco sulla spiaggia, creando così le onde. E le onde riportano a terra tutto ciò che non appartiene al mare.

E per finire il post, ecco 3 consigli rituali per te, dai un’occhiata:

  1. Rituale speciale di Iemanjá per amore e gravidanza

Ingredienti:

– petali di una rosa bianca.

– 1 candela bianca.

– 3 cucchiai di zucchero.

– 2 litri di acqua tiepida.

Come fare

Per prima cosa accendi la candela bianca con un fiammifero. Quindi, metti l’acqua in un contenitore. Aggiungi lo zucchero, i petali della rosa bianca, facendoli macerare bene nell’acqua e fai la tua richiesta con grande fede:  “Iemanjá, proprietario delle acque, portami il mio amore, il mio compagno…” (fai il tuo ordine, chiedi il tuo amore , la tua fertilità tra gli altri). Quindi, prega anche 10 volte l’Ave Maria per Iemanjá.

Filtrare il tutto e fare il bagno dal collo in giù dopo la doccia igienica. Dormi con il bagno. Quello che resta del bagno, gettalo nella natura.

quando fare?

Iemanjá Day, 2 febbraio o di sabato (febbraio, se sei in spiaggia) o questo rituale può essere fatto ogni febbraio, preferibilmente il sabato.

  1. Ciucci per Iemanjá (gravidanza)

Acquista due ciucci: uno blu e uno rosa. Portalo in spiaggia, entra nel mare e chiedi a Iemanjá di concepire un figlio o una figlia.

Iemanjá è l’Orixá del concepimento e della generazione. Dille una preghiera dal tuo cuore mentre immergi i tuoi ciucci nell’acqua di mare. Portalo a casa tua e lascia questi ciucci nel cassetto della biancheria.

Quando rimani incinta, portali in una chiesa di Nossa Senhora da Conceição o in una delle tue preferenze, ringraziando la benedizione. Questo rituale può essere eseguito di sabato, all’ora che preferisci e anche quando arriva il momento del ringraziamento.

  1. Bagno di purificazione di Iemanjá 

Tutti in famiglia possono prepararti per allontanare la negatività, le cattive energie che interferiscono con la tua vita quotidiana. 

Ingredienti:

– 2 litri di acqua (temperatura ambiente).

– petali di una rosa bianca (simboleggia Iemanjá; promuove protezione, pace interiore, vittoria).

– 1 cucchiaio di profumo di Lavanda (ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo).

– 1 cucchiaio di sale grosso (fornisce una pulizia energetica dell’aura).

Come fare

Macera bene i petali di rosa nell’acqua. Aggiungere gli altri ingredienti e amalgamare bene il tutto. Dopo il bagno igienico, fare il bagno dal collo in giù. Dormi con il bagno. Quello che resta del bagno, buttalo nella spazzatura comune. Pronto! Sei purificato! Sono mille!

quando fare?

Sabato, ora a tua scelta o nel suo giorno (2 febbraio).

Add Comment